Ricevi assistenza:info@turismocampano.it

Dal nostro diario

vino

Galluccio DOC

Descrizione

BIANCO

Colore paglierino più o meno intenso

Odore delicato, fruttato, caratteristico

Sapore secco, fresco, armonico

Titolo alcolometrico min. 11,00%

Vitigni falanghina (min. 70%) e altri a bacca bianca (max 30%)

Abbinamenti: con antipasti e fritture all’italiana, pesce nobile e crostacei, risotti ai sughi di mare, pizzelle di alghe e cicinielli, linguine agli scampi.

ROSSO

Colore rubino più o meno intenso, tendente al granato con l’invecchiamento

Odore gradevole, delicato, caratteristico

Sapore secco, fresco, armonico

Titolo alcolometrico min. 11,50% Vitigni aglianico (min. 70%) e altri a bacca nera ( max 30%)

Invecchiamento sottoposto ad un periodo di invecchiamento di almeno due anni, di cui uno in botte, può portare in etichetta la specificazione “riserva”.

Abbinamenti: ideale con souflè di formaggi a pasta molle, trippa e patate, coniglio alla cacciatora, minestra maritata e caciotta.

Zona di produzione

Le uve destinate alla produzione del vino a DOC “Galluccio”, nei tipi bianco, rosso e rosato, devono essere prodotte nell’intero territorio amministrativo dei comuni di: Conca della Campania, Galluccio, Mignano Monte Lungo, Rocca d’Evandro, Tora e Piccilli; tutti in provincia di Caserta.

Disciplinare

Disciplinare Galluccio

  • Approvato con DM 04.08.1997 G.U. 204 – 02.09.1997
  • Modificato con DM 30.11.2011 G.U. 295 – 20.12.2011
  • Modificato con D.M. 12.07.2013
  • Modificato con D.M. 07.03.2014

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi la nostra privacy e cookie policy

Chiudi