Ricevi assistenza:info@turismocampano.it

Dal nostro diario

vino

Catalanesca del Monte Somma IGT

Descrizione

La indicazione geografica tipica “Catalanesca del Monte Somma ” è riservata al mosto e ai vini che rispondono alle condizioni ed ai requisiti stabiliti dal presente disciplinare di produzione per le seguenti tipologie:

  • “Catalanesca del Monte Somma” bianco;
  • “Catalanesca del Monte Somma” passito.

Tipologie di vini Catalanesca del Monte Somma IGT

I vini di cui all’art. 1 devono essere ottenuti dalle uve prodotte dai vigneti aventi, nell’ambito aziendale, la seguente composizione ampelografica:

  • “Catalanesca del Monte Somma” bianco:
  • Catalanesca bianca, minimo 85%;

Altri vitigni idonei per la provincia di Napoli, massimo 15%.

“Catalanesca del Monte Somma” passito: Catalanesca bianca, minimo 85%;

Altri vitigni idonei per la provincia di Napoli, massimo 15%.

Zona di produzione

La zona di produzione delle uve per l’ottenimento dei mosti e dei vini a indicazione geografica tipica «Catalanesca del Monte Somma» comprende gli interi territori amministrativi dei comuni: San Sebastiano al Vesuvio, Massa di Somma, Cercola, Pollena Trocchia, Sant’Anastasia, Somma Vesuviana, Ottaviano, San Giuseppe Vesuviano, Terzigno, tutti ricadenti in provincia di Napoli.

Disciplinare

DISCIPLINARE DI PRODUZIONE DEI VINI AD INDICAZIONE GEOGRAFICA TIPICA “CATALANESCA DEL MONTE SOMMA”
Approvato con DM 13.07.2011 G.U. 178 – 02.08.2011
Modificato con DM 30.11.2011 Pubblicato sul sito ufficiale del Mipaaf – Sezione Qualità e Sicurezza Vini DOP e IGP

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi la nostra privacy e cookie policy

Chiudi