Ricevi assistenza:info@turismocampano.it

Dal nostro diario

vino

Ischia DOC

Descrizione

BIANCO

Colore paglierino più o meno intenso

Odore vinoso, delicato, gradevole

Sapore asciutto, di giusto corpo, armonico

Titolo alcolometrico min. 10,50%

Vitigni forastera (45-70 %), biancolella (30-55 %), altri (max 15%);

Abbinamenti: con pizza alla marinara (con acciughe), antipasti di mare, fritture di pesce di scoglio e piccoli crostacei; ottimo come aperitivo; da privilegiare l’abbinamento con polpo all’insalata e spaghetti al sugo di cicale di mare.

L’Ischia bianco se raggiunge la gradazione alcolica di 11,50 % può essere commercializzato come superiore.

ROSSO

Colore rubino più o meno intenso

Odore vinoso

Sapore asciutto, di medio corpo, giustamente tannico

Vitigni: piedirosso(loc detto per’e palummo) (40-50 %), guarnaccia(40-50%),altri (max 15%);

Titolo alcolometrico min. 11,00 %;

Abbinamenti: ideale con arrosti di carni rosse e cacciagione, formaggi stagionati; tradizionale è l’abbinamento con alici del golfo fritte.

La doc “Ischia” comprende, inoltre, le seguenti tipologie: biancolella, forastera, per ‘e palummo (piedirosso), per ‘e palummo (piedirosso) passito, bianco spumante.

Zona di produzione

Le uve destinate alla produzione dei vini a DOC “Ischia” devono essere prodotte nel territorio della: Isola di Ischia in Provincia di Napoli.

Disciplinare

Disciplinare Ischia

  • Approvato con DPR 03.03.1966 G.U. 122 – 09.05.1966
  • Modificato con DM 31.07.1993 G.U. 188 – 12.08.1993
  • Modificato con DM 30.10.1995 G.U. 263 – 10.11.1995
  • Modificato con DM 30.11.2011 G.U. 295 – 20.12.2011
  • Modificato con DM 07.03.2014

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi la nostra privacy e cookie policy

Chiudi