fbpx
Home > Diario > Caserta > Cosa visitare a Caserta

Cosa visitare a Caserta

Caserta appartamenti storici
 

Avere una guida quando si visita una città che non si conosce abbastanza è considerata la norma. Tuttavia, per chi non vuole legarsi a un cammino prestabilito, è utile leggere degli articoli che consiglino i turisti i posti più belli e affascinanti della città che si intende visitare.

Questo è il caso di Caserta, un luogo che possiamo ammirare e studiare per la sua storia e la cultura che trasuda da ogni angolo.

Siete in visita a Caserta? Ecco cosa non dovete perdervi

L’unico veto che mettiamo è che non vi parleremo soltanto della famosissima Reggia Borbonica, o di Caserta, come è meglio nota al pubblico. Sì, molti turisti prendono di mira la città, ma si dimenticano che esiste molto altro al suo interno e si dirigono immediatamente alla Reggia.

Be’, preparatevi a scoprire qualcosa in più sulla città casertana.

Sicuramente, la Reggia di Caserta ha un fascino particolare. Qui potrete ammirare gli Appartamenti Storici – l’arredamento è in pieno stile Luigi XVI – i Giardini Reali, il Giardino Inglese e il Bagno di Venere.

Una piccola chicca è che alle spalle del Bagno di Venere, è possibile osservare il Criptoportico. Quest’ultimo è una rappresentazione dell’antico tempio, ormai in rovina: è uno scenario davvero commovente.

Uno sguardo ai maestri della seta: il Belvedere di San Leucio

Oltre a questo, vi consigliamo di fermarvi al Belvedere di San Leucio. A partire dal ‘700, qui si trovava una delle fabbriche di seta più famose al mondo. Qui si collocano gli Appartamenti Reali, un Giardino all’Italiana e la casa del tessitore.

Molti turisti decidono di farci un salto per comprare le sete artigianali disponibili lungo le botteghe che si trovano sul cammino. Una piccola chicca è che dalla terrazza esterna del Belvedere di San Leucio si possono ammirare Caserta e persino il Vesuvio. Se state visitando la Reggia in primavera, probabilmente avrete l’esclusiva vista sulle isole di Capri e di Ischia.

La visita alla Reggia di Caserta vi impegnerà probabilmente tutta la giornata. Vi consigliamo di restare in città per qualche giorno in più e conoscere approfonditamente anche altri posti caratteristici.

I luoghi meno conosciuto di Caserta: Casertavecchia, il Duomo e l’Acquedotto Carolino

  • Casertavecchia: uno dei borghi più affascinanti presenti in Italia. Qui è possibile trascorrere un weekend romantico, all’insegna dell’ottimo cibo e delle leggende che circondano il borgo. L’aria è fresca e la temperatura si mantiene stabile per tutta l’estate. Stupenda la vista panoramica dal punto più alto del borgo, bucolico, immerso nella pace e nella calma.
  • Duomo di Casertavecchia: ovviamente, è impossibile da non visitare almeno una volta nella vita. Di stampo romanico-gotico, la Chiesa di San Michele Arcangelo è uno dei luoghi più affascinanti presenti a Caserta. Qui è possibile celebrare i matrimoni, nel suggestivo scenario romantico. Una chicca è il ristorante da Mastrangelo, che vi farà gustare i piatti tipici di un tempo.
  • Acquedotto Carolino: è una splendida costruzione, considerato un capolavoro dell’ingegneria idraulica delle epoche passate. Di notte, si illumina, offrendo ai turisti una vista davvero incantevole. Recentemente, è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.

Altri articoli interessanti