fbpx
Home > Diario > Salerno > Le spiagge più belle della provincia di Salerno

Le spiagge più belle della provincia di Salerno

 

Noi di Turismo Campano abbiamo sempre cercato di offrire ai nostri lettori dei luoghi di interesse storico e culturale senza pari: non possiamo dimenticarci, tuttavia, che siamo in Campania e che le nostre spiagge sono tra le più belle del mondo.

In questo articolo, vi offriamo una mini guida sulle spiagge più belle che si trovano nella provincia di Salerno: parleremo di Marina di Camerota, di Palinuro e attraverseremo la magnifica costa cilentina in un susseguirsi di mare cristallino e di spiagge pulite.

Quali sono le migliori spiagge della provincia di Salerno?

  • Baia degli Infreschi, Marina di Camerota: la meraviglia dei delle province di Salerno è nota in tutto il mondo. Le sue spiagge sono particolarmente incantevoli, il mare è incontaminato e la sabbia è finemente dorata. In questo caso, la Baia degli Infreschi è raggiungibile solo via mare. In alternativa, potrete seguire un itinerario di trekking, grazie alla quale potrete ammirare la macchia mediterranea. Questo sentiero vi porterà dalla spiaggia di Lentiscelle alla ricerca dei segreti e dei luoghi di Marina di Camerota. Molte delle spiagge possono essere viste o raggiunte soltanto tramite il mare: possiamo citare Cala Bianca o Cala Fortuna. Questa Baia è stata recentemente onorata per essere un’Area Marina Protetta. Sormontata da coste frastagliate e rocciose, il suo mare è blu come il cielo prima di scurirsi: uno spettacolo da vivere;
  • Spiaggia Calanca: molte delle spiagge dei dintorni di Salerno possono essere raggiunte solo tramite dei sentieri. Non fa eccezione Spiaggia Calanca a Marina di Camerota: il sentiero pieno di scalini vi sorprenderà. Non fatevi spaventare dalla fatica, perché sarete ripagati al termine del percorso. Questa spiaggia è di tipo sabbioso ed è racchiusa dalle alte scogliere rocciose. Vi segnaliamo, inoltre, che è possibile ammirare la Torre delle Viole. Qui i tramonti hanno un altro gusto e possono essere vissuti a pieno. Davvero un incanto di romanticismo e ispirazione;

Il Cilento: mare cristallino e spiagge da amare

  • Spiaggia del Buon Dormire: questa spiaggia si può raggiungere via mare, ed è situata a Capo Palinuro. Il mare è del colore dello smeraldo e la sabbia non ha nulla da invidiare alle spiagge più famose di oltreoceano, come le Hawaii. Potrete dirigervi in questa spiaggia dal nome simpatico dal porto di Palinuro. C’è uno scoglio molto carino, ovvero Il Coniglio, cui le pareti si adagiano sul mare;
  • Conca dei Marini: tra le baie di fondamentale importanza per Salerno, possiamo ritrovare questa spettacolare conca. Qui avvenivano e avvengono tutt’ora le attività dei pescatori: il mare è pieno di pesci ed è considerato uno dei principali luoghi di sostentamento per i salernitani;
  • Arco Naturale: probabilmente è uno dei più conosciuti e si trova vicino alla foce del fiume Mingarso. Venne utilizzato come location per il film Gli Argonauti 2;
  • Spiaggia della Marinella: Palinuro, come Marina di Camerota, regala ai turisti delle emozioni uniche. In questo caso, ci ritroviamo di fronte a due scelte: possiamo raggiungere la spiaggia grazie a un sentiero o alla scalinata. Qui il panorama si apre sulla costa: coloro che hanno intrapreso il percorso, hanno ammesso di vivere una “favola”.

Altri articoli interessanti