fbpx
Home > Diario > Napoli > Le spiagge di Napoli e dintorni

Le spiagge di Napoli e dintorni

 

Parlando di Napoli, è praticamente impossibile non nominare il suo splendido mare. Napoli offre una vista panoramica pazzesca: le sue spiagge sono moltissime e non basterebbe un’intera settimana per visitarle come meriterebbero.

“Napoli è mille colori”, sì, e non fa eccezione il suo mare. La distesa infinita di azzurro bacia il cielo in un modo a dir poco fantastico. Quando il sole cala, il rosso del tramonto si riversa sulle acque, che cambiano sfumatura, fino a diventare blu notte. Uno spettacolo intenso, che entra nel cuore dei turisti. In molti, dopo avere visitato Napoli, decidono di ritornarci l’anno successivo.

Quali spiagge visitare a Napoli e dintorni?

È stato davvero difficile selezionare le migliori spiagge di Napoli e dintorni. Perché alcuni sono veri e propri borghi, da visitare, e non soltanto spiagge in cui bagnarsi, o, peggio, essere assediati dai turisti. No, vorremmo portarvi nella vera Napoli, nella sua magia.

L’obiettivo è di farvi respirare l’aria napoletana. Che stiate cercando una spiaggia esclusiva e riservata, o uno stabilimento balneare ben attrezzato, siamo riusciti a selezionare le coste migliori.

  • Lo scoglione di Marechiaro: questo borgo si affaccia sulla costiera di Posillipo. È un borgo tipicamente marinaro, in cui avrete l’occasione di fare lunghe passeggiate immersi nel verde. Molto suggestivo, vi consigliamo di dedicarci una giornata, per vivere la magia di Napoli nel migliore dei modi. Oltretutto, l’acqua è davvero pulita e cristallina;

La Spiaggia della Gaiola: ammirare il paesaggio e il Vesuvio

  • La spiaggia della Gaiola: anche questa si trova nei pressi del borgo di Marechiaro. È una spiaggia molto tranquilla. Come dicevamo prima, è importante potersi godere il panorama e lo scenario in silenzio, per entrare a contatto con Napoli. Offre una vista splendida del Vesuvio e anche del Golfo di Napoli. Si segnala la presenza di un battello dal fondo trasparente con cui visitare il parco archeologico;
  • Bagno Elena: è uno dei primi stabilimenti balneari della città e risale al 1840. Questo lido ha visto nomi celebri durante il corso della sua esistenza, nostrani e internazionali, come Eduardo De Filippo e Totò. Inoltre, fu usato come punto di approdo da niente meno che Richard Wagner e Oscar Wilde;
  • Riva Fiorita: ci troviamo di fronte a una delle più caratteristiche spiagge di Napoli. Fa da sfondo al mare la fantastica Villa Volpicelli. Per chi non lo sapesse, è il famoso castello rosso della famosa soap opera Un posto al sole. La spiaggia non è facilmente raggiungibile, tuttavia: potete faro via mare o lungo una discesa un po’ ardua. Se siete amanti delle lunghe camminate esplorative, fa al caso vostro;

Siete in cerca di una spiaggia attrezzate? Miseno e Miliscola sono perfette

  • Spiagge di Miseno e Miliscola: se state cercando, invece, delle spiagge ben attrezzate, non potete che dirigervi verso queste due. Infatti, sono degli stabilimenti balneari che offrono diversi servizi. Sono presenti delle aree relax o dedicate alla famiglia e ai bambini, per permettere a chiunque di potere godere del paesaggio e divertirsi al contempo. Inoltre, sono considerate economiche, rispetto ad altri stabilimenti.

Altri articoli interessanti