fbpx
Home > Diario > Salerno > Le Chiese e la Cattedrale di Salerno

Le Chiese e la Cattedrale di Salerno

 

Se siete appassionati di chiese, sappiate che Salerno è una città davvero fantastica da visitare. Possiamo tranquillamente dire che sul suolo salernitano possiamo trovare più di cinquanta chiese e ognuna ha la sua storia e la sua caratteristica.

Noi di Turismo Campano abbiamo pensato di suddividere le chiese per epoche storiche, così da darvi la possibilità di scegliere in base alla corrente artistica o al santo a cui siete devoti.

Di seguito, potrai conoscere tutte le chiese e le cattedrali presenti a Salerno, suddivise per anno o epoca.

Le chiese presenti a Salerno dell’anno mille o precedente

Le chiese o le cattedrali che sono state edificate durante l’anno mille o precedente a quest’ultimo sono le seguenti:

  • Cattedrale di Salerno;
  • Chiesa di Sant’Agostino;
  • Chiesa di Sant’Andrea de Lavina;
  • Chiesa di San Benedetto;
  • Chiesa di San Gregorio;
  • Chiesa di San Michele Arcangelo;
  • Chiesa di Santa Maria de Lama;
  • Chiesa di Santa Maria de Alimundo;
  • Chiesa di San Pietro a Corte;
  • Chiesa Convento San Massimo;
  • Chiesa di Santa Lucia de Judaica;
  • Chiesa di San Bartolomeo;
  • Chiesa di Santa Maria de Dominibus;
  • Chiesa di San Nicola del Pumpolo;
  • Chiesa di San Felice in Felline;
  • Chiesa di Sant’Eustachio;
  • Chiesa di San Rocco;
  • Chiesa di San Giovanni;
  • Chiesa di Santa Trofimena;
  • Chiesa di San Matteo Piczulo, Santo Stefano.

Le splendide chiese dell’epoca medioevale

Per l’epoca Medioevale, invece, abbiamo molte chiese, alcune di fascino storico davvero importante. Vi consigliamo di visitare la Chiesa del Santissimo Crocifisso, la Chiesa di Sant’Anna al Porto e la Chiesa di Santa Margherita.

Ovviamente, non sono state solo queste tre a essere edificate durante il Medioevo. Si contano altre cinque chiese: di San Salvatore, di Santa Maria del Campo, di Santa Maria del Carmine, di Santa Maria a Mare e di San Domenico.

Durante il Quattrocento, il Cinquecento e il Seicento, sono state costruire ben otto chiese:

  • Chiesa di Santa Maria delle Grazie;
  • Chiesa di San Pietro in Vinculis;
  • Chiesa di San Filippo Neri;
  • Chiesa del Monte dei Morti;
  • Chiesa della Santissima Annunziata;
  • Chiesa della Santissima Addolorata;
  • Chiesa di Sant’Apollonia;
  • Chiesa di San Giorgio.

Potrete visitare anche chiese appartenenti all ‘600, ‘700, ‘800

Ognuna presenta delle caratteristiche davvero affascinanti; possiamo ritrovare l’influsso arabo, romantico e barocco.

Per quanto riguarda invece il Settecento, l’Ottocento e il Novecento, possiamo citare solo quattro chiese:

  • Chiesa dell’Annunziatella;
  • Chiesa di Santa Maria dei Greci;
  • Chiesa del Sacro Cuore;
  • Chiesa dell’Immacolata di Salerno.

L’epoca moderna non si risparmia: si contano più di 13 chiese negli ultimi decenni

Ovviamente, anche in epoca moderna sono sorte delle chiese lungo la città.

Salerno è una città ricca di storia, di cultura e di arte. È impossibile visitare tutte le chiese della città, tuttavia avere una lista di riferimento è certamente un modo per conoscerle meglio e decidere quali vedere.

Essendo una città secolare, potrete ammirare tutte le epoche storiche a partire dall’anno d.C. Noi vi consigliamo di scegliere due o tre in base alle epoche, per comprendere come si è evoluta l’architettura nel corso del tempo, fino ad arrivare alle chiese moderne.

Foto: fonte wikipedia

Altri articoli interessanti