fbpx
Home > Esplorare > Diario > Salerno > Il Giardino della Minerva e la Scuola Medica Salernitana

Il Giardino della Minerva e la Scuola Medica Salernitana

Giardino della Minerva

«Se ti mancano i medici,

siano per te medici queste tre cose:

l’animo lieto, la quiete e la moderata dieta».

La Scuola Medica Salernitana: la prima istituzione medica in Europa

Questa è la famosa iscrizione della Scuola Medica Salernitana, ovvero la prima e più importante scuola medica in Italia e in Europa durante il Medioevo. Viene spesso considerata come l’antesignana dell’Università di Medicina.

La Scuola Medica Salernitana è un luogo da visitare se siete appassionati di storia e di cultura medica. Nel passato, è stato il punto di riferimento per la formazione di moltissimi medici. Ha introdotto importantissime innovazioni sul concetto e l’impostazione della profilassi.

Alla scuola, i giovani medici poterono imparare a operare: la pratica era considerata fondamentale per il loro percorso. Qui si è cominciato a dare molta importanza al metodo empirico.

scuola medica salernitana

Il percorso degli studi dei giovani medici durava nove anni

La cosa “rivoluzionaria”, almeno per i tempi, è che la Scuola Medica Salernitana non faceva distinzioni di genere e permetteva a uomini e donne di praticare e insegnare la medicina. Le donne erano note con il nome di Mulieres Salernitanae. Una svolta per l’epoca, in cui le donne erano ancora rilegate al ruolo di madri e di figlie.

Ogni medico che voleva svolgere con cura la professione, veniva a formarsi qui: non solo i salernitani avevano questo onore, ma gente di tutta l’Europa si diresse alla Scuola Medica Salernitana. Il percorso di studi durava nove anni: si dedicavano tre anni alla logica, cinque anni allo studio approfondito della medicina, della chirurgia e dell’anatomia e un anno di affiancamento con un medico anziano.

Oggi, è possibile visitare la Scuola Medica Salernitana e rendersi conto dell’enorme patrimonio culturale presente al suo interno. Parlando di questa struttura, è impossibile, dopotutto, non citare il Giardino della Minerva, strettamente collegato ai fini didattici per i medici della Scuola Medica Salernitana.

Il Giardino della Minerva: un luogo speciale, antesignano del moderno Orto Botanico

Come per la Scuola, anche il Giardino della Minerva è considerato l’antesignana dei più moderni orti botanici. Le piante sono sempre state molto utilizzate nell’ambiente medico, per coloro che volevano imparare a curare le persone.

Parecchio tempo addietro, non esistevano antibiotici in grado di “aggredire” le infezioni e o farmaci talmente potenti da curare la bronchite e fare scendere la febbre. In questo scenario, si ricorreva all’ausilio delle piante e ai loro effetti medici: pur non avendo le stesse proprietà antibiotiche, alcune erano studiate in modo approfondito e considerate ottime per la medicina.

Visitare questi due luoghi rappresenta un percorso culturale che ci fa comprendere quanto Salerno abbia rappresentato un punto di riferimento importante per l’Europa. Grazie alla presenza di queste strutture, Salerno ha ricevuto moltissime onorificenze e un’importanza riconosciuta a livello internazionale.

Giardino della Minerva

Se siete di passaggio in città e volete scoprire un po’ di più riguardo al suo patrimonio culturale, è consigliabile dirigersi alla Scuola Medica Salernitana e al Giardino della Minerva. Entrambe le strutture offrono delle guide apposite in cui scoprire al meglio la loro storia.

Altri articoli interessanti