fbpx
Home > Diario > Benevento > I giardini in Campania più belli da scoprire

I giardini in Campania più belli da scoprire

giardini in campania
 

Quiete e natura rimedi anti-stress. Andiamo alla ricerca di giardini dove trascorrere il tempo libero circondati da alberi e fiori

Lavoro e routine quotidiana fiaccano non solo il corpo ma soprattutto la mente. Trovare luoghi dove rilassarsi diventa fondamentale per rigenerarsi e poter affrontare con nuove forze le “fatiche” di ogni giorno. Leggere un libro all’aria aperta, passeggiare sui prati, correre tra gli alberi o semplicemente osservare piante e fiori, sono attività che migliorano la nostra vita sotto ogni punto di vista.

Turismo campano ti guiderà alla scoperta dei giardini in Campania più belli dove potrai riposare e allo stesso tempo vivere belle emozioni a stretto contatto con la natura.

La nostra regione è ricca di oasi verdi, abbiamo scelto per te alcune delle più importanti e affascinanti, sia sotto l’aspetto più strettamente naturalistico che dal punto vista storico – paesaggistico.

Parco Virgiliano – Napoli

PARCO-VIRGILIANO
www.meteoweb.eu

Dall’alto del promontorio di Posillipo, il Parco Virgiliano domina il Golfo di Napoli. La sua posizione privilegiata consente di godere panorami mozzafiato. Posto sullo sperone roccioso più avanzato della collina, ti permette di ammirare passeggiando o fermandoti in uno dei tanti belvedere luoghi incantevoli. Basti pensare che la sua struttura a terrazze permette di osservare, non solo la costa di Posillipo e quella flegrea da Pozzuoli a Capo Miseno, ma addirittura tutta la Penisola Sorrentina dal Vesuvio a Sorrento. Nel blu del mare vedrai inoltre le isole di Capri, Procida, Ischia e Nisida.  Il parco è molto amato dai napoletani proprio perché consente di trascorrere del tempo libero nel verde respirando aria pura, lontano dai rumori e dallo smog della città. Al suo interno troverai una ricca vegetazione, caratterizzata da alberi secolari, come lecci, olivi e  poi roveri, pini, piante di mirto, rosmarino e fillirea.

Trascorrere una giornata immerso nella macchia mediterranea sarà senza dubbio molto gradevole, è il luogo ideale  per praticare jogging o altri sport, ci sono infatti un impianto sportivo con un campo di calcio e una pista di atletica. Non mancano bar e chioschi per il ristoro. Insomma una vera oasi di piacere, da vivere da solo o in famiglia, o con il tuo amico a quattro zampe!

Ingresso gratuito

Indirizzo: Viale Virgilio – 80123 Napoli

Contatti

Tel: 0817953613 | 08119706082

Orari di Apertura del parco Virgiliano:

1° Ottobre – 30 Aprile dalle ore 7.00 alle ore 21.00 e fino alle 22.00 nei giorni di Sabato e Domenica.

1° Maggio – 20 Giugno dalle ore 7.00 alle ore 24.00.

21 Giugno – 30 Settembre dalle ore 7.00 alle ore 1.00 di notte.

Orto Botanico di Napoli

ORTO-BOTANICO-NAPOLI
www.meteoweb.eu

A volte non è necessario allontanarsi dalla città per immergersi nel verde e circondarsi di piante di ogni specie. È quello che accade se scegli di visitare l’Orto Botanico di Napoli. Si trova infatti nel pieno centro della città, lungo la storica Via Foria ed accanto a Palazzo Fuga. E proprio la vicinanza al traffico e caos cittadino lo rende un vero luogo da favola. La pace, il silenzio e i profumi che troverai al suo interno ti  faranno vivere un sogno ad occhi aperti. Si tratta di uno dei  più grandi e ricchi orti d’Italia. Una vera perla per il suo immenso patrimonio di specie erbacee, arboree e arbustive, provenienti da ogni parte del mondo. Quasi tutti gli esemplari di fiori esistenti sulla terra sono ammirabili in questo giardino da favola.

La tua visita seguirà percorsi e giardini tematici: piante del deserto, velenose, da spiaggia, frutteti, agrumeti, mediterranee, piante citate nella Bibbia, sono solo alcuni dei percorsi che potrai intraprendere. Serre a diverse temperature e altre strutture storiche, oggi adibite a sedi museali ed espositive, ti permetteranno di ammirare specie vegetali di ogni luogo della terra ma anche di epoche passate. Un viaggio nel cuore della natura davvero imperdibile.

Ingresso gratuito

Aperto al pubblico dal lunedì al venerdì con i seguenti orari: lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9.00 alle ore 14.00, martedì e giovedì dalle ore 9.00 alle ore 16.00. Per visitarlo è necessario chiamare al numero (+39) 081-2533937 lasciando il proprio cognome e indicando il numero di persone che visiteranno l’Orto. Tale operazione può essere svolta anche nella stessa giornata della visita. Ingresso gratuito.

Importante: nei giorni festivi l’Orto è chiuso.

Giardino segreto di Airola – Benevento

airola
www.grandenapoli.it

Dalla visione onirica del suo creatore, l’architetto Giovanni Ianniello, nasce Il Giardino Segreto Airola. Un vero e proprio paradiso terrestre, con i suoi in quattordicimila metri quadri di estensione, il giardino accoglie circa 16.000 piante e 300 animali provenienti da 53 paesi. Nel cuore del Sannio, a pochissimi chilometri da Benevento, potrai visitare un luogo davvero sorprendente. Sia le specie animali che quelle  vegetali sono raccolte in aree tematiche che riproducono sette tipi di giardino: il giardino giapponese, il cinese, l’inglese, l’australiano (unico in Italia), il mediterraneo, il secco, il tropicale e quello di erbe aromatiche. L’organizzazione del giardino è in continua evoluzione, tante le novità in cantiere, ma già adesso rappresenta un unicum per passione e cura dei particolari. Per ammirare gli animali esotici da vicino e trascorrere una giornata in un giardino da fiaba, non puoi perderti questa occasione. Ideale anche per i bambini.

Indirizzo: Via Lavatoio, 38 – Airola (BN)

Orari: Sabato e domenica è aperto al pubblico; . Apertura domenicale: ore 15 (inverno) – ore 18 estate – ore 17.00 (primavera ed autunno) o su prenotazione. Chiuso da gennaio a metà marzo.

Prezzo: 5,00€ comprensivo di visita guidata

Giardini la Mortella – Ischia

giardino la mortella
www.lamortella.org

L’isola di Ischia accoglie uno dei giardini più caratteristici dell’intera penisola. La Mortella è senza dubbio un luogo meraviglioso e irrinunciabile per chi è alla ricerca di quiete e bellezza. Si divide in due parti: un giardino più basso, nella cosiddetta Valle, ed un giardino superiore sulla Collina, caratterizzato da terrazze con muri a secco. Davvero vasta la quantità di piante esotiche e rare comprese in questo giardino che si estende per oltre 2 ettari. È ormai riconosciuto da tutti gli esperti del settore il suo valore, per varietà e ricchezza delle collezioni presenti, tanto da considerare La Mortella una sorta di vero e proprio orto botanico. I giardini furono creati alla fine degli anni ’50 per volere della nobildonna Susana Walton, moglie del compositore inglese Sir William Walton. Oltre alle vedute stupende sulla splendida baia di Forio, irrinunciabili sono alcuni angoli dei giardini: ad esempio le tre serre tropicali, la ‘Victoria House’, dove viene coltivata la Victoria amazzonica, il Tempio del Sole e  la Serra delle Orchidee,dove può essere ammirata la Miltassia Lady Susana Walton, ibrido di orchidea nuovo che prende il nome proprio dall’ideatrice di questo luogo incantevole. All’inizio parlavamo della ricerca della quiete e infatti  nell’area più nascosta del giardino troverai la Sala Thai, luogo dedicato alla meditazione e alla solitudine, che riprende  la struttura dei templi thailandesi.

Indirizzo: Via Francesco Calise, 45

80075, Forio d’Ischia (NA)

Ingresso giardino: € 12,00 – Intero

Giorni di apertura: Martedì- Giovedì – Sabato – Domenica

Orario di apertura: dalle ore 09:00 alle ore 19:00

tel: +39 081-986220

Il Giardino della Minerva – Salerno

giardino-della-minerva
www.livesalerno.com

Terminiamo la nostra breve guida con Il Giardino della Minerva. Un angolo di pace e bellezza che si staglia sulla parte alta del centro storico di Salerno. Fu creato nel XVIII secolo dal dottore Matteo Silvatico, noto medico della illustre Scuola Medica Salernitana, la più antica università di medicina nel mondo. E proprio il legame con la storica università ha caratterizzato la struttura di questo giardino che rappresenta uno dei primissimi esempi di orto botanico. L’idea originaria e l’impressione che ancora oggi  potrai avere è quella di uno spazio didattico dove i medici insegnavano agli allievi a riconoscere i “semplici”, cioè le piante utilizzate per curare le malattie. Tanti infatti i riferimenti al valore curativo delle piante e delle erbe presenti. Specie rare ed esotiche, tutte accomunate dalle loro proprietà medicamentose. Molte di queste erano già note nel Medioevo e proprio risalenti a quest’epoca è possibile ammirare alcune piastrelle dipinte  ritrovate di recente durante delle operazioni di scavo. Una veduta mozzafiato su tutto il Golfo di Salerno contribuisce a rendere questo luogo paradiso un eden senza tempo. Non perdere l’occasione si sorseggiare una delle tisane realizzate con le piante del giardino, nella caratteristica tisaneria a picco sul mare.

indirizzo: Entrata: Via Ferrante Sanseverino

Biglietto: 3€

info +39 089.252423 www.giardinodellaminerva.it

Altri articoli interessanti