fbpx
0
Ponte dell’Immacolata in Campania ecco cosa vedere

Una selezione di eventi da vivere in Campania

Tradizioni e nuovi eventi, spettacoli e mercatini, la proposta campana per questo ponte dell’Immacolata è veramente varia e interessante. Se stai pensando di partire solo o con la famiglia scegli questa terra per scoprire gusti, curiosità e piccoli borghi affascinanti. Se invece vivi già in Campania hai solo l’imbarazzo della scelta, noi ti proponiamo quelli che ci hanno incuriosito di più!

Lioni e i Riti di Fuoco

Tornano i Riti di Fuoco, la tre giorni di eventi con protagonisti i falò, le tradizioni, le leggende e la musica della cultura popolare irpina a Lioni (AV).  Dal 7 al 9 dicembre, il treno turistico della Regione Campania e Fondazione Fs ti accompagnerà alla scoperta di questo piccolo borgo dell’Alta Irpinia che revoca gli antichi falò in onore della Madonna dell’Immacolata. Appuntamento nella serata clou della manifestazione, l’8 dicembre, con l’accensione dei falò nel centro storico alle ore 19.00. A seguire il concerto in piazza di Eugenio Bennato. Per chi fosse interessato a viaggiare sul treno storico, la partenza è prevista da Benevento centrale alle ore 15.45. Le fermate saranno effettuate a Tufo, Avellino, Taurasi, Montella e Nusco. I passeggeri potranno muoversi in sicurezza sperimentando il piacere di un viaggio di altri tempi. Durante la festa si troveranno tra le strade di Lioni lo Scazzamauriello e il Lupo mannaro, un processo alla strega e sabba, le Janare e la Masciara, tutte le figure della tradizione popolare irpina insieme alla musica e alla danza della Scuola di Tarantella montemaranese.

I mercatini di Natale a Castellabate

È il 7° anno che si svolge a Castellabate, nel cuore del Parco Nazionale del Cilento, l’appuntamento con i Mercatini di Natale. In programma da venerdì 7 a domenica 9 e da venerdì 14 a domenica 16 dicembre 2018. Il Borgo Antico della cittadina, Piazza 10 Ottobre e le stradine adiacenti, saranno avvolte dall’atmosfera natalizia. Stand per la degustazione di dolci, prodotti tipici cilentani e regali artigianali, accompagnati dalle luci e delle melodie della tradizione popolare. I mercatini saranno aperti al pubblico il venerdì dalle ore 17.00 alle ore 22.00, il sabato e la domenica dalle ore 10.00 alle ore 22.00. Non solo, domenica 9 dicembre sarà possibile assistere all’inaugurazione, con il direttore artistico Vittorio Sgarbi, delle esposizioni al Castello dell’Abate “La Collezione” a cura della Fondazione Pio Alferano e Virginia Ippolito.

Il tour napoletano de “L’Amica Geniale”

A bordo del bus rosso del City Sightseeing a Napoli sarà possibile ammirare i luoghi di un romanzo amatissimo e di una fiction di successo. I turisti potranno infatti cogliere tutto il fascino della Napoli de “L’Amica Geniale” in giro per la città! Una guida letteraria bilingue sarà a disposizione per un tour tra le due città, quella dei quartieri degradati e periferici e l’altra splendente abitata da sole e mare, sull’onda del successo della quadrilogia. A partire dall’8 dicembre l’iniziativa, lanciata per la prima volta e organizzata insieme alla libreria Iocisto, promette di avere un seguito con sempre nuovi tour dedicati via via ad altri romanzi come quelli di Maurizio de Giovanni o di Raffaele La Capria. “Il nostro obiettivo è promuovere le bellezze del nostro territorio facendo vivere ai turisti esperienze uniche e suggestive anche diverse da quelle del turismo convenzionale – spiega Antonietta Sannino, ad di City Sightseeing Napoli -. Con il bibliobus molte altre Napoli, segrete o manifeste, potranno in seguito essere visitate inoltrandosi nei meandri di altri romanzi in nuovi tour progettati dalla libreria”, aggiunge la giornalista Titti Marrone, socia della Iocisto. I tour di Napoli Geniale, precisano gli organizzatori, partono da Piazza Castello, ogni sabato dalle 10:30 alle 13:00.

Natale nel borgo incantato di Summonte

Summonte, in provincia di Avellino, è uno dei borghi più belli d’Italia. “Natale nel borgo incantato” vede aprirsi al pubblico le botteghe artigianali del posto da sabato 8 dicembre per dare il via ad una magica atmosfera natalizia. Appuntamento alle ore 18 dell’8 dicembre per assistere all’evento inaugurale delle manifestazioni natalizie con l’accensione delle luci artistiche posizionate magicamente nel borgo. In quell’occasione verranno aperte le botteghe artigianali e i mercatini tradizionali. Previsti anche spettacoli nel borgo. Domenica 9 alle 18:00 in piazza Gelsi si terrà la “Tombola vivente” a cura dell’Associazione Eughea. Le botteghe e i mercatini saranno aperti anche di mattina dalle 10:30 alle 13:00 e nel pomeriggio dalle 17:00 in poi. Una giornata piena per accogliere turisti e visitatori che decideranno di trascorre nel suggestivo borgo il ponte dell’Immacolata.

Il presepe di Sabbia e le Luci d’Artista a Salerno

A Salerno inaugura proprio sabato 8 Dicembre la mostra dedicata a presepi di sabbia. L’esposizione sarà dedicata alla gloriosa storia della Scuola medica salernitana. Dagli spazi del Museo diocesano nel centro storico cittadino, la manifestazione si è spostata al sottopiazza della Concordia. Gli artisti che realizzeranno le opere lavoreranno sotto una tensostruttura di circa 300 metri quadrati. Qui, a partire dall’8 dicembre i visitatori potranno ammirare le sculture di sabbia durante la loro realizzazione. Con lo stesso biglietto, potranno poi rientrare per vedere i lavori finiti. Prima o dopo aver visitato la mostra non perdere l’occasione di passeggiare per il lungomare di Salerno. Ammira i suoi delfini illuminati e le fantastiche luminarie a tema marino che decorano il centro storico e la villa comunale. Insomma Salerno e le sue Luci d’Artista regalano anche quest’anno un’emozione unica!

0
Ferie abellane

Avella Città d’Arte.

Nei mesi estivi non va in vacanza il SIAT Servizio di informazione e accoglienza turistica.

Nei fine settimana di giugno e luglio sarà possibile visitare l’antico Anfiteatro e i Monumenti Funerari di epoca romana per poi raggiungere la collina per avventurarsi tra i resti dell’imponente Castello Normanno-Longobardo (foto di http://www.avellarte.it/)

Chi vuole potrà anche fare una passeggiata nel centro storico dove è presente il decumanus maximus ovvero l’antica strada principale dove sono ubicate diverse chiese, antichi palazzi e il museo.

Gli orari di apertura dei siti archeologici sono: ore 10.00-13.00 / 17.00 – 20.00.

E’ previsto un ticket di 4 euro individuale e una riduzione di 2 euro per i possessori di Arte Card. E’ garantita l’accessibilità gratuita e l’assistenza alle persone diversamente abili e ai minori fino a 10 anni.

Alle aperture dei siti saranno associati diversi eventi organizzati dalla Fondazione Avella Città d’Arte e dalle Associazioni avellane.

Castello Avella

0
Wine & Taranta Fest 6 e 7 luglio 2018 a Teora (AV)

Wine & Taranta Fest ritorna Venerdi 6 luglio 2018 & Sabato 7 Luglio 2018 a Teora (AV) con la 3° Edizione dopo il grande successo dell’anno scorso.

Manifestazione organizzata dalla Pro Loco in collaborazione con le associazioni locali, con il Patrocinio del Comune di Teora.

Il tema sarà incentrato sulla posizione strategica-geografica dell’irpinia “TRA L’ORIENTE E L’OCCIDENTE”.

L’evento concepito come un evoluzione e reinvenzione della sagra e della fiera di paese,un’imperdibile occasione per riscoprire e rivalutare il territorio, le attività produttive enogastromiche locali oltre che far conoscere appieno le risorse culturali e monumentali che possiede il piccolo Borgo di Teora.

Un vero e proprio cammino  enogastronomico, culturale e fieristico, dove si potranno assaporare vini pregiati locali e prodotti tipici messi a disposizione da cantine, aziende vinicole e chef qualificati.

Tutte le vie saranno coinvolte ed avvolte da profumi e sapori, oltre che dall’arte creativa Hand Made degli Artigiani.

Straordinaria è la presenza di un molteplici gruppi musicali, tra cui il concerto live gratuito dei MOLOTOV D’IRPINIA e degli APRES LA CLASSE.

Spettacoli teatrali e di danza, proiezioni d’autore, allestimenti d’arte, spazi dedicati alle associazioni presenti sul territorio arricchiscono e allietano il viaggio ideale del visitatore tra i segreti dell’artigianato e i sapori nostrani.

Lo scopo è ben chiaro: aggregazione sociale per la riscoperta del piacere di stare insieme, della sensibilizzazione ambientale e di risvegliare l’amore per la propria terra con le sue tradizioni.

INFO STAND – AREA CAMPER -AREA TENDA

Per info: 346.0234522 – 340.9054497 – 349.7871353

E-MAIL: infoprolocoteora@gmail.com

0
Alla scoperta della Nocciola 10 giugno 2018 – Avella (AV)

Evento: Alla scoperta della Nocciola

Quando: 10 giugno 2018 dalla ore 10 alle ore 13.

Dove: Azienda Sodano Via Aniello Vittoria, 56 – Avella (AV)

IL 10 GIUGNO UN APPUNTAMENTO CLOU TRA STORIA, CULTURA E GASTRONOMIA.

Tutto pronto all’Azienda Sodano per l’evento che prenderà il via domenica 10 giugno alle ore 10:00. La kermesse organizzata dall’Azienda Sodano in collaborazione con l’associazione “Animum Debes Mutare” e con la VI Municipalità di Napoli, vuole raccontare e celebrale un’eccellenza del territorio avellano: la Nocciola.

Una giornata, dunque, dedicata interamente al gusto, in cui, si svolgeranno laboratori didattici storico-culturali a cura del Prof. Alessandro Mazzarelli, del prof. Felice Del Prete e della dott.ssa Alessandra Paudice.

La compagnia teatrale Proteatro metterà in scena un vero e proprio viaggio sentimentale di cui la protagonista sarà ancora la Nocciola; si esibiranno il Maestro violinista Davide Fusco, il Tenore Vito Russo e l’Artista e designer Prisco De Vivo, che per l’occasione presenterà delle opere inedite.

Accompagnato dalla carrellata di fantastici ospiti, il viaggio gastronomico si snoderà inoltre tra le prelibatezze offerte durante lo show cooking dagli Chef Francesco Fusco de ” Il Moera” e Giovanni Arvonio de “La Taberna del Principe”, che avranno come ingrediente principale la nocciola; il Maestro pasticcere Pasquale Pesce, infine, delizierà gli ospiti con la famosa Cassata Avellana, realizzata esclusivamente con nocciole Sodano.

Ci sarà inoltre la possibilità di degustare prodotti tipici dei territori di Castelvenere e Teano grazie alla collaborazione non solo dei produttori ma anche dei rispettivi enti locali.

Parteciperanno:
Armando Sanzari, formaggi e ceci;
Angelo Iannucci, innesto vino e produzione olio;
Cantine Di Cerbo, Telese;
Cuore Malto di Vincenzo Mascia, Birra Artigianale;
Panificio i tre Colori di Telese di Domenico Nocera;
Macelleria Salomone di Telese;
Cantine Grillo Maria Michela di Castelvenere;
Vitivinicola Anna bosco di Castelvenere.

Inoltre, sarà presente un gruppo di giovani del territorio dell’agro nocerino sarnese che fornirà informazioni sui territori di appartenenza.

Interverrà il dott. Michele Quartucci in rappresentanza della Proloco di Marigliano per la promozione delle aree archeologiche di riferimento con archeologi e studiosi.

Si ringrazia la Fondazione Avella Città d’Arte e tutte le istituzioni per il sostegno dimostrato.

0
Festa del Fungo Porcino dal 6 all’8 luglio 2018 a Pandola Di Montoro (AV)

Evento: Festa del Fungo Porcino

Dove: Pandola di Montoro(AV).

Quando: dal 6 all’8 luglio 2018.

L’Associazione Socio Culturale “Le Sei Torri” organizza dal 6 luglio al 8 luglio 2018 a Montoro (AV), la “Festa del Fungo Porcino e Sapori del Borgo”, un evento ricco di tante occasioni per divertirsi, rilassarsi ed assaporare la buona cucina.

La Festa del Fungo Porcino è diventata un appuntamento significativo per chi ama le cose semplici e genuine della nostra terra.
L’iniziativa risponde alla sempre più crescente domanda di vecchi sapori tradizionali e ha lo scopo di valorizzare e promuovere il patrimonio eno-gastronomico dell’intero territorio montorese.
Il Fungo Porcino con il suo profumo è al centro dell’evento gastronomico.
Sentirete profumi ricchi, unici, fatti di aromi particolari, incontrate la genuinità e l’unicità dei prodotti tipici.

Le serate saranno allietate da buona musica dal vivo, con gruppi folk, latino americano tutto all’insegna del divertimento e dell’allegria più genuina, senza inutili schiamazzi ma godendo del senso di pace che si respira.

Saranno allestiti stand per promuovere i prodotti agricoli e l’artigianato locale.
E’ prevista un’apposita area per bambini curata da una ludoteca.
La suddetta festa è realizzata grazie all’impegno ed alla professionalità di un team di professionisti.
Durante le serate si potranno degustare le seguenti pietanze:
– Cortecce con Funghi Porcini
– Risotto con Funghi Porcini;
– Scialatielli con Funghi Porcini e Salsiccia
– Arista con Funghi Porcini;
– Salsiccia alla brace con Funghi Porcini;
– Panino con Salsiccia con vari contorni paesani;
– Patatine;
– Frittelle con Funghi Porcini;
– Dolce;
– Vini Doc Irpino.
Ampio parcheggio custodito.

La manifestazione è organizzata dall’Associazione Socio Culturale “Le Sei Torri ”.
Infoline: 331.2564618 – 340.1658572 – 347.1888680
www.leseitorri.it – info@leseitorri.it

Costantino De Girolamo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi la nostra privacy e cookie policy

Chiudi