fbpx

Museo della Ceramica Vietrese a Vietri sul Mare (SA)

Museo della Ceramica Vietrese a Vietri sul Mare (SA)

Il Museo è collocato all’interno del complesso di Villa Guariglia, la fastosa residenza estiva annesso al patrimonio dell’Amministrazione Provinciale di Salerno nel 1970, grazie al lascito testamentario del proprietario Raffaele Guariglia, ambasciatore d’Italia, dell’Ordine di Malta e Ministro degli Esteri del governo Badoglio, deceduto il 25 aprile di quell’anno.

Il 9 maggio del 1981 (ampliato successivamente nel 1992), nella Torretta Belvedere di Villa Guariglia, fu inaugurato il Museo della ceramica vietrese e confluirono in quell’ occasione, a Raito, la raccolta già formata presso il Museo Archeologico Provinciale di Salerno fin dagli anni Venti, numerosi elementi della collezione Guariglia, nonché diverse donazioni di privati. Nel 1999 è stato aperto un secondo spazio espositivo, al pianterreno della Villa, con le nuove collezioni acquisite negli ultimi anni dalla Provincia di Salerno.

Il 27 marzo 2014 è stato inaugurato, all’interno di Villa Guariglia, il laboratorio di ceramica intitolato al maestro ceramista Giancappetti.
Il laboratorio, realizzato negli spazi della ex casa del custode di Villa Guariglia, rientra nel progetto “Crea la ceramica”, che propone un modello innovativo di museo-laboratorio.

Invia una mail di richiesta informazioni.

Altre visite guidate

Cerca Auto+Hotel+Volo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi la nostra privacy e cookie policy

Chiudi