fbpx
Home > Diario > Salerno > 5 luoghi da visitare assolutamente a Salerno

5 luoghi da visitare assolutamente a Salerno

 

Salerno è il crocevia verso cui ci si dirige verso l’amatissima Costiera Amalfitana. Uno dei più grossi sbagli che possiate mai fare da turisti è immergervi subito nell’atmosfera tipica amalfitana e ignorare questo gioiello riversato sullo splendido mare.

Che cosa vedere a Salerno? I luoghi più affascinanti

Vi parleremo di diversi luoghi; qualcuno vi “ruberà” qualche ora in più del vostro tempo, come la visita al Paestum, mentre qualcun altro potrete visitarlo facendo una semplice passeggiata per le vie della città.

Respirare l’aria salernitana vi metterà in contatto con una tradizione molto antica: il suo Duomo e il suo Castello hanno alle spalle mille anni di storia, e promettono di raccontarvi il passato di Salerno.

Abbiamo selezionato per voi i cinque luoghi da visitare

  • Avete mai visto una Stazione Marittima? Possiamo ammirarla sul molo Manfredi a Salerno, ovvero il porto commerciale della città. Una delle caratteristiche più interessanti di questa stazione è che è a forma di ostrica. Sì, avete letto bene: le sue curve e la sua geometria, a tratti frammentata, ricorda proprio uno dei frutti più preziosi che il mare possa donarci. Inaugurata nel 2016, questa stazione entrerà di diritto tra i simboli di Salerno, una delle città più all’avanguardia d’Italia;
  • Tutti i viaggiatori sono concordi nel dire che se non visiti il Duomo di una città, non potrai mai comprenderla a fondo. Ed è vero, soprattutto in Italia, la patria dei centri storici e delle chiese. Nel Duomo di Salerno, potrete visitare la Cattedrale di San Matteo, che è anche il Santo Patrono della città. Sapete quanti anni ha questa Cattedrale? È uno degli edifici più storici nei dintorni: è stata edificata il marzo del… 1084! Purtroppo, è stata distrutta nel corso delle varie epoche, ma è sempre stata restaurata;

Tra castelli, storia e arte: ecco a voi Salerno, la città magica

  • Noi italiani dobbiamo sentirci molto fortunati: il nostro patrimonio artistico e culturale è infinito. È il caso dei vari castelli che possiamo ritrovare in giro per l’Italia; qui a Salerno, parleremo del Castello Arechi. La sua particolarità è la splendida vista panoramica: si trova a 300 metri sul livello del mare. Viene oggi “sfruttato” dalle coppie che si sposano, per fare delle foto suggestive e romantiche;
  • Il Paestum è uno dei luoghi più rappresentativi di Salerno. Questo importantissimo sito archeologico ospita tra i templi di origine greca più importanti del territorio. I Templi che potrete ammirare nel Paestum, la città di Poseidone, sono dedicati a Era, Nettuno e Atena;
  • Abbiamo deciso di raggruppare in un’unica visita i luoghi di cui vi parleremo, perché la loro storia si intreccia inevitabilmente: ci riferiamo proprio al Giardino della Minerva e alla Scuola Medica Salernitana. La sua storia è di fondamentale importanza per l’Italia: il Giardino della Minerva era l’Orto Botanico in cui si studiavano le proprietà delle piante per curare i malati. Della Scuola Medica Salernitana, invece, sappiamo per certo che fu la prima università di Medicina in Europa e nel mondo. Una visita è d’obbligo quando ci si trova in città.

Altri articoli interessanti