fbpx
Home > Diario > Napoli > 5 luoghi da visitare assolutamente a Napoli

5 luoghi da visitare assolutamente a Napoli

 

Oggi vogliamo portarvi a Napoli, alla scoperta dei cinque luoghi da visitare assolutamente quando ci si trova nei paraggi. Napoli è una delle città più grandi d’Italia: la sua storia ci parla di lotte, di nobili e di artigianato. Qui troverete i prodotti della terra, dei vini eccezionali, dalla lunga tradizione, e prodotti di artigiani che tutt’oggi si dedicano alla legna e alla seta.

Cosa visitare a Napoli: i luoghi più importanti

Purtroppo, la sua grandezza e le sue bellezze non si possono ammirare in un solo giorno. Dopotutto, vanta un territorio davvero vastissimo, che offre bellezza sia a coloro che amano il mare, sia a coloro che, invece, preferiscono le campagne.

Nello specifico, vi parleremo di cinque luoghi, sì, ma cercheremo di darvi qualche dritta in più per allargare il percorso e avere una panoramica della città. C’è da dire che i ritrovamenti archeologici rinvenuti nel territorio, parlano di una città abitata sin dal neolitico. Tendenzialmente, si ritiene che Napoli fu fondata nell’800 a.C. dai Cumani. Da allora, la sua zona strategica, le sue bellezze e la fertilità del territorio l’hanno resa protagonista indiscussa della nostra penisola.

Il centro storico: perdetevi al suo interno

Come abbiamo detto prima, potrete scegliere posti marittimi o montani. È il caso del Monte Echia, un promontorio che potrete visitare a pochi passi da Castel dell’Ovo. Potrete visitare i stretti cunicoli e osservare così tracce dell’uomo che risalgono fino alla preistoria. Successivamente venne chiuso dal Viceré Pedro de Toledo, durante il ‘500, perché era utilizzato per i rituali orgiastici.

Vi trovate vicino a Castel dell’Ovo, dunque perché non visitarlo? Dopotutto, questo castello ha alle spalle una storia millenaria: è stato edificato, infatti, proprio nell’800 a.C. dai Cumani. Sull’isola, abitò perfino Remolo Augusto, l’ultimo Imperatore di Roma. In seguito venne spesso distrutto e saccheggiato, ma sempre ricostruito per tornare agli antichi splendori.

È arrivata l’ora di parlare del centro storico di Napoli: qui potremmo perfino perderci, perché le sue bellezze e i luoghi sono infiniti. Dai Quartieri Spagnoli, fino a Spaccanapoli, per passare da Piazza del Plebiscito e Via San Gregorio Armeno, il turista lo sa molto bene: per visitare una città bisogna perdercisi.

Napoli Sotterranea è importante

Il centro storico è probabilmente il luogo perfetto in cui comprendere la storia di Napoli. Spaccanapoli, per esempio, è il cuore pulsante della città, dove potrete vivere realmente lo stile di vita napoletano. Un po’ caotico, sì, ma ne vale la pena. In Piazza del Plebiscito vi segnaliamo, invece, il vicino Palazzo Reale; in Via San Gregorio Armeno, avrete l’occasione di girare per i negozi di artigianato e portare a casa con voi dei souvenir stupendi.

L’ultimo luogo che secondo noi dovrebbe essere visitata è Napoli Sotterranea. Avrete a disposizione diverse guide tra cui scegliere, molte delle quali prevedono dei passaggi e delle esplorazioni che vi metteranno a contatto con Napoli stessa. Una cosa molto carica è che sarete voi, con l’ausilio di una candela accesa, a fare luce durante il percorso. Ovviamente, è necessaria la presenza di una guida.

Altri articoli interessanti