Dove mangiare in Campania? Seguiamo le stelle della Guida Michelin

Questo argomento contiene 0 risposte, ha 1 partecipante, ed è stato aggiornato da  Angela 2 settimane, 2 giorni fa.

  • Autore
    Articoli
  • #5567

    Angela
    Amministratore del forum

    Sul podio della Guida Michelin 2017, c’è la Campania con le sue inconfondibili tradizioni enogastronomiche e la maestria di chef con arti culinarie di alto livello.

    La Campania si afferma per questo nuovo anno con ben 39 ristoranti stellati, al pari con la Regione Piemonte, su una classifica generale di 343 strutture. Un risultato davvero molto soddisfacente, che mette subito in risalto che, oltre alla qualità e alle particolarità dei prodotti tipici e tradizionali campani, ci sono anche ristoratori che di questo mestiere ne fanno una vera e propria passione.

    guida-michelin-2017

    Prima di scoprire le new entry e chi ha con dedizione conservato le sue stelle, diamo un po’ di numeri:

    • 6 ristoranti con due stelle, tutti a Napoli, e 33 con una sola brillante stella nell’intera Campania
    • 23 ristoranti a Napoli
    • 11 ristoranti a Salerno
    • 2 ristoranti a Avellino
    • 2 ristoranti a Caserta
    • 1 ristorante a Benevento

    Adesso scopriamo le new entry campane, in questa gustosa classifica nazionale:

    • Il Mosaico ad Ischia con lo chef Giovanni De Vivo
    • Piazzetta Milù a Castellammare di Stabia con lo chef Luigi Salomone
    • Veritas a Napoli con lo chef Gianluca D’Agostino

    Tra le strutture riconfermate troviamo: “Kresìos” a Benevento, “Oasi-Sapori antichi” e “Marenna’” in provincia di Avellino, “Le Colonne” e “Vairo del Volturno” a Caserta. Seguono poi un pochino più numerosi, le strutture del salernitano, con una forte concentrazione sulla Costiera Amalfitana e i più distanti “Le Trabe” a Paestum, “Locanda Severino” a Caggiano e “Osteria Arbustico” a Valva.

    Abbiamo lasciato per ultimo Napoli che conquista il maggior numero di strutture stellate, concentrate principalmente nel capoluogo, sulla Costiera Sorrentina e sulle isole. Giusto per citarne qualcuno, ritroviamo con ben due stelle i ristoranti: “L’Olivo” a Capri, “Taverna Estia” a Brusciano, “Danì Maison” a Ischia, “Don Alfonso 1980” a Sant’Agata sui Due Golfi, “Quattro passi” a Nerano, “Torre del Saracino” a Vico Equense. E tutti gli altri? Li lasciamo scoprire a Te!

    Tra tutti i ristoranti recensiti dalla Guida Michelin 2017, per te qual è il migliore? E soprattutto, dove hai già avuto l’onore di degustare un prelibato banchetto? Aspetto, anche, i tuoi consigli.

    0
    0

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

© 2016 Turismo Campano: Consigli su dove mangiare, dove dormire e luoghi da visitare in Campania. @

Campania International Travel: ITA | ENG | ESP
WordPress Directory Theme

Classified Ads Software

Vai alla barra degli strumenti