paestum-museo-narrante-hera

Museo Narrante di Hera alla foce del Sele a Paestum (Sa)


0 recensioni

Aggiungi ai preferiti Contatta Proprietario

Contatta Proprietario

728x90 Beach

Istituito in un’antica masseria degli anni ’30, il Museo Narrante di Hera al Sele è situato a Paestum in provincia di Salerno, una struttura espositiva interattiva, che ospita percorsi multimediali e multi-sensoriali, che offre spunti e connessioni, non ospita oggetti, ma racconta al visitatore un secolo di ricerca archeologica di uno dei luoghi più suggestivi della Magna Grecia.

Il Museo Narrante di Hera al Sele, inserito nel contesto unico ed irripetibile del celebre santuario che i Poseidoniati vollero erigere per venerare la dea della loro città, nume tutelare delle nozze e della fertilità umana e naturale.

Attraverso la millimetrica precisione della tecnica del cucito, l’artista intreccia, accosta e sovrappone ruvido lino, cotone, morbida seta, ispida lana, che quasi fermano il tempo e compongono mirabili opere di stoffa e mosaici tessili. La mostra “Al tempio che (H)era”, curata da Maria Giovanna Sessa e illustrata nel catalogo edito da Arte’m,  ben esprime la propensione alla sintesi tra i tempi, così come l’opera dell’artista, che si rivolge ad un’antica attitudine rivisitata in chiave contemporanea. Gli arazzi, i ricami, le stoffe manipolate dalla Franceschi si intonano perfettamente alle arcaiche attività di tessitura svolte nel cosiddetto Edificio Quadrato del santuario dalle giovani vergini iniziande al matrimonio.
Il connubio virtuoso tra la conservazione dell’antico, la tutela e la sua valorizzazione permette a Poseidonia-Paestum e a tutto il suo territorio, orgoglioso della sua identità millenaria, di proporsi come nuovo epicentro di diffusione della creatività e delle nuove correnti artistiche contemporanee.

Al momento i supporti alla visita di tipo multimediale e interattivo non sono funzionanti.  

Come arrivare a Paestum:
Il Museo Narrante di Hera Argiva si trova in prossimità della foce del fiume Sele, alla sinistra, nella piana compresa tra il Sele e il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, dista circa 83 km dall’Aeroporto di Napoli-Capodichino e 30 km dall’Aeroporto Salerno-Costa d’Amalfi.

In auto: Autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria: uscire a Battipaglia o Eboli, proseguire per la Variante SS 18 in direzione Paestum, quindi uscire a Capaccio Scalo. Di qui proseguire per la Contrada Gromola.
In treno: Linea ferroviaria Napoli-Reggio Calabria, stazione di Paestum, distanza 9 km dal museo.
In autobus: autolinee CSTP (www.cstp.it – tel. 800 016659); Il museo non è raggiungibile direttamente con i mezzi pubblici.

Orari di apertura: tutti i giorni dalle 8.30 alle 15.30

Chiusura: domenica

0
0

CONDIVIDI


Contatta Proprietario

Contatta Proprietario

Aggiungi una recensione

Devi accedere o registrarti per aggiungere una recensione.

© 2016 Turismo Campano: Consigli su dove mangiare, dove dormire e luoghi da visitare in Campania. @

Campania International Travel: ITA | ENG | ESP
WordPress Directory Theme

Classified Ads Software

Vai alla barra degli strumenti